paghe

NOVITA’ credito d’imposta del 30%

Nuovo credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per transazioni effettuate con carte di credito, di debito o prepagate emesse da banche, poste, intermediari finanziari

 

Dal 1.07.2020 il D.L. 124/2019 introduce la possibilità per gli esercenti attività d’impresa o lavoratori autonomi con ricavi/compensi dell’anno precedente inferiori a 400.000 euro, di usufruire di un credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per transazioni effettuate con carte di credito, di debito o prepagate emesse da banche, poste, intermediari finanziari, ecc.

La Banca d’Italia entro il 24.01. 2020 individuerà modalità e criteri con cui gli operatori finanziari trasmetteranno telematicamente, con periodicità mensile agli esercenti, i dati relativi alle transazioni effettuate nel periodo di riferimento.

 

——————————————————————————————————————————————————————

 

Eliminate le sanzioni per la mancata accettazione di pagamenti effettuati con carte di debito e credito.

In sede di conversione in legge del D.L. 124/2019 è stato eliminato l’art. 23 che prevedeva sanzioni per la mancata accettazione di pagamenti effettuati con carte di debito e credito.

 

dott.ssa Nilda Calza

 

Si ricorda che le informazioni raccolte nelle nostre comunicazioni non hanno in alcun caso carattere esaustivo, sono solo indicazioni che abbisognano sempre di approfondimenti e di consulenze specifiche. In ogni caso, si tratta di materie in continua evoluzione normativa che, fin dall’inizio, van considerate soggette a modifiche anche sostanziali.
Metti mi piace alla nostra pagina facebook sarai aggiornato anche tramite i social!

20 gennaio 2020

NOVITA’ credito d’imposta del 30%

NOVITA’ credito d’imposta del 30% Nuovo credito d’imposta pari al 30% delle commissioni addebitate per transazioni effettuate con carte di credito, di debito o prepagate emesse da banche, […]
17 gennaio 2020

Oneri detraibili solo con pagamenti tracciabili

Oneri detraibili solo con pagamenti tracciabili Nuove disposizioni per la raccolta documenti 2020 ai fini della redazione della dichiarazione dei redditi del 2021 La Legge di […]
17 gennaio 2020

VIES è obbligatoria l’iscrizione?

VIES E’ OBBLIGATORIA L’ISCRIZIONE? Dal 1.01.2020 l’iscrizione dei soggetti passivi Iva nell’Archivio VIES diventa condizione sostanziale per l’applicazione dell’esenzione Iva. Le operazioni intracomunitarie (si crede oltre […]
14 giugno 2019

POR FESR 2014-2020 – BANDI REGIONE VENETO

BANDI REGIONE VENETO   POR FESR 2014-2020. Asse 3 Azione 3.1.1. “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione […]