comunicazione spese per l’istruzione, funebri, recupero patrimonio edilizio

attenzione – orari di apertura dei nostri uffici
28 Gennaio 2016
agevolazioni – incentivi – bonus
5 Febbraio 2016

comunicazione spese per l’istruzione, funebri, recupero patrimonio edilizio

comunicazione spese per l’istruzione, funebri, recupero patrimonio edilizio – termine invio all’agenzia delle entrate 28 febbraio di ogni anno (29.2.2016)

il nuovo adempimento, già in vigore per l’anno 2015 e scadente il 29.02.2016, rientra fra quelli che consentiranno l’elaborazione del mod. 730 precompilato.

la comunicazione telematica deve essere effettuata dalle università statali e non statali, soggetti che emettono fatture per la prestazione dei servizi funebri e dalle banche e poste italiane spa  (spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e risparmio energetico) ed è relativa alle prestazioni erogate nell’anno precedente.

i soggetti che effettuano prestazione di servizi funebri devono comunicare i dati relativi alle fatture per ciascun decesso, riportando di dati anagrafici del soggetto deceduto e quelli degli intestatari del documento a carico dei quali e rimasta la spesa. L’importo della spesa funebre va indicata al netto di eventuali rimborsi e contributi.

la nostra realtà professionale conferma anche per questi nuovi adempimenti il massimo sostegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *